Benvenuti in cashless.ch

Con la vostra carta di credito potete pagare ovunque semplicemente: nei negozi, con il cellulare, nell’app, con lo smart watch e online. Una sensazione di spensierata leggerezza che Tony esprime con il suo nuovo ballo «cashless». Nei nostri spot pubblicitari Tony balla rilassato nei negozi e nella vita. Sui social media presenta le mosse del mitico ballo a tutta la Svizzera e invita a partecipare alla grande sfida «cashless».

Un’iniziativa del Gruppo d’interesse svizzero dei fornitori di carte bancarie.

Paga con il dispositivo che preferisci:

 

Il pagamento senza contatto deve essere maggiormente pubblicizzato.

Georg LangDirettore Not Guilty Zuriigo

Pagamento senza contatto - rapido e facile.

Dominique HäberlingResponsabile servizio Tibits

Spesso è sufficiente tenere il proprio portamonete davanti al terminale e il pagamento è fatto.

Anita SundiResponsabile K Kiosk Stadelhofen

Il pagamento senza contatto offre solo vantaggi.

Augustin BallabaniDirettore della filiale Spar Rossrüti

Consigli e storie

Il Gruppo d’interesse svizzero dei fornitori di carte bancarie si impegna nella promozione del pagamento senza contanti. E a tal fine ha ideato la campagna “Tony Card”. Consumatori, partner commerciali e tutte le persone interessate riceveranno informazioni sui vantaggi del pagamento senza contanti e avranno accesso a ulteriori approfondimenti sull’argomento tramite svariati canali. Tony Card illustra i vantaggi del pagamento senza contanti, risponde alle domande, ascolta i vostri timori ed è felice di accogliervi nel suo blog.
Cashless
4 dicembre 2018

Natale, tempo di regali.

Le feste sono alle porte, i mercatini brulicano di gente alla ricerca di cose carine…
Read More
Cashless
23 novembre 2018

Come memorizzare il PIN

Chi non conosce questo problema? Non riuscendo a memorizzare il nuovo PIN ci affidiamo a…
Read More
Cashless
7 novembre 2018

Intelligente: questa signora (82 anni) paga senza contatto con la carta.

Sapevate che su una sola banconota possono proliferare fino a 3000 diversi batteri? Ogni mano…
Read More